on TASTE

Gluten Free, a Milano inaugura MAMA EAT


 
Apre oggi a Milano Mama Eat, catena di ristoranti specializzati nella ristorazione senza glutine. Ideale per celiaci e intolleranti, Mama Eat vanta due cucine separate e perfettamente adeguate alle norme igienico-alimentari, in modo da garantire che i prodotti senza glutine non vengano contaminati e siano sempre all’altezza delle aspettative dei clienti, nel gusto e nella sicurezza di mangiare un alimento completamente gluten free. Per mantenere uno standard qualitativo alto, la politica dell’azienda, sotto la guida dello chef Marcella Navarro, è quella di ricercare continuamente prodotti naturali, freschi e genuini da utilizzare nelle preparazioni.
Tutte le materie prime sono sottoposte ad attenti controlli e provengono per lo più da produttori diretti, i quali forniscono ai locali le schede tecniche di ogni singolo ingrediente utilizzato. Il risultato? Ricette che preservano la salute senza mai rinunciare al gusto. Le farine, per esempio, sono esclusivamente naturali e create ad hoc per i ristoranti Mama Eat. Ore di prove e di lavoro con un tecnologo hanno portato a trovare la formula giusta per salvaguardare il gusto e la salute anche negli impasti. Per non esagerare con il lievito di birra, lo chef ha deciso di usare la pasta madre, fatta nelle cucine dei locali, ovviamente, a base di farine senza glutine. Tutto ciò che i ristoranti Mama Eat offrono ai clienti è prodotto nelle cucine Mama Eat.
I cuochi, attentissimi alla contaminazione ed alle varie intolleranze, seguono un ricettario preciso ed in continua evoluzione, per migliorare sempre gli standard qualitativi e mantenere inalterato l’equilibrio tra gusto, qualità e cibo sano. In cucina l’attenzione alle norme igienico-sanitarie è estremamente alta ed il personale, attraverso una specifica metodologia, controlla la sicurezza igienica del prodotto che si sta preparando. Inoltre, grazie ad un accurato sistema termico di conservazione, Mama Eat riesce a garantire al cliente un prodotto fresco senza utilizzare alcun tipo di conservante alimentare. Non a caso il claim dell’azienda è: DOPPIA CUCINA, DOPPIO CHEF, UNICO GUSTO.


on MILANO

Artigiani del gusto
La terza edizione al via a Parabiago


 
Rsalto ai mestieri manuali nel campo enogastronomico, a tutte le persone che producono e che lavorano nei loro laboratori, ogni giorno. Sabato 29 e domenica 30 settembre a Villa Corvini di Parabiago (MI) in scena la III edizione di Artigiani del Gusto, Rassegna Nazionale mestieri e prodotti artigiani nel campo enogastronomico, della cucina e della tavola. Una due giorni con dimostrazioni dal vivo di lavorazioni, show-cooking, degustazioni, laboratori didattici, incontri con gli artigiani, approfondimenti su tecniche e materiali, concorsi e premi per artigiani e visitatori.


on RASSEGNA

Mondo Contadino 2018


 
Si è chiusa ancora una volta con un grande successo di partecipazione e di pubblico Mondo Contadino, la due giorni di festa ospitata al lago di Roncone e dedicata alla ruralità, ai formaggi, ai prodotti a Km zero e al latte della Valle del Chiese (TN).
Golose opportunità di degustazione, momenti di animazione e di divertimento per i più piccoli hanno caratterizzato la festa confermando, ancora una volta, come Mondo Contadino sia specchio e fondamentale vetrina del patrimonio rurale e zootecnico di questo territorio, collocato tra il Lago d’Idro e le Dolomiti di Brenta.


on AGENDA

Appuntamenti gastronomici da non perdere


 
SAGRA DELLA POLENTA TARAGNA A BRANZI (BG)
Arrosti, stracotti e selvaggina, stand di formaggi, birre e vini artigianali. Questo e molto altro ci aspetta alla Sagra della Polenta Taragna, il tradizionale appuntamento che si terrà in località Cagnoli, frazione di Branzi (Bergamo), il 29 e 30 settembre.

STREET FOOD FESTIVAL ARRIVA A GHEDI (BS)
Dal 28 al 30 settembre, Ghedi (Brescia) ospita per la prima volta la carovana dei Foodtruck! Selezionatissimi food truck saranno presenti in piazza Roma per tre giorni. Le migliori proposte culinarie, Un trionfo di sapori e profumi che solo l’Italia può vantare!

PORLEZZA (CO), FESTA DEL CIOCCOLATO E DEL DOLCE
Un’occasione davvero ghiottissima per lasciarsi tentare dalle raffinate creazioni al cioccolato frutto dell’estro dei maestri cioccolatieri. Sabato 29 settembre a Porlezza (Como) torna Choco Art, la Festa del Cioccolato e del Dolce. In calendario, alla Fabbrica del Cioccolato allestita per l’occasione, tante attività didattiche dedicate ai più piccoli.


on PAVIA

A Mortara Palio e Sagra del Salame d’Oca


 
Domenica 30 settembre torneranno lo storico appuntamento con il Palio dell’oca e la Sagra del Salame d’Oca di Mortara (PV), tra le risaie della Lomellina, che si svolge ogni ultima domenica di settembre con un corteo storico di ambientazione sforzesca, composto di oltre 400 figuranti. Altro appuntamento simbolo della manifestazione sarà la Mostra del Palmipede, ricco di degustazioni di salame e altri prodotti tipici derivati dalla lavorazione della carne d’oca accessibili per tutta la durata della manifestazione. Nel Salame d’Oca di Mortara, che dal 2005 si fregia del prestigioso marchio Igp, confluisce la storia di una terra, della sua gente e delle sue tradizioni. Addentarne una fetta significa portare al palato un universo culturale, fatto di identità e amore per la buona tavola. Felice connubio di carni d’oca e di maiale, il prodotto principe della gastronomia mortarese ha in sé i cromosomi del mondo contadino.


L’IDEA IN PIÙ

Fare il riso soffiato
Il procedimento è semplice e veloce!


 
Ponete il riso all’interno di uno scolapasta e sciacquatelo sotto il getto dell’ acqua corrente ripetutamente. Quindi scolatelo e versatelo in una pentola con l’acqua che bolle e lasciate cuocere per circa 30 minuti. A questo punto, quando il riso sarà cotto, scolatelo e lasciatelo asciugare. Versate un filo d’ olio o di burro in una teglia e adagiate il riso asciugato. Accendete il forno e cuocete per circa 2 ore a 140°. Trascorso il tempo utile estraete il riso dal forno ed andate a realizzare delle palline. In un pentolino dotato di bordi alti, mettete a riscaldare dell’olio, quindi friggetevi all’interno le palline appena realizzate e lasciate cuocere giusto un minuto.
Scolate il riso e poggiatelo sulla carta assorbente, al fine di eliminare l’olio in eccesso. Il riso soffiato è pronto! Potrete servirlo con un po’ di sale o zucchero oppure utilizzarlo come ingrediente per le vostre ricette.


on TREND

A Tutta Birra!
Gara podistica a scopo benefico


 

Appuntamento domani al Parco Nord

Siete pronti a correre a ritmo di birra? Domani, 29 settembre al Parco Nord di Milano si terrà la II edizione di A Tutta Birra, la gara podistica dove protagonista assoluta è la bevanda a base di luppolo. Ogni partecipante berrà, infatti, una media ogni 4 chilometri! Organizzata dal Northen Runners Milano, prevede tre tappe: il primo giro sarà di quattro km, mentre i successivi saranno di due, da completare in un tempo massimo di 45 minuti. Oltre alla birra è previsto anche un punto ristoro dove gustare i prodotti rigorosamente a chilometro zero di piccole imprese artigianali italiane. Non solo. Novità di questa edizione l’inserimento di altre due gare dedicate ai più piccoli dove, al posto della birra, saranno distribuite bibite analcoliche, sempre a chilometro zero. Le iniziative sono aperte a ragazzi dai 10 ai 14 anni e dai 15 ai 17 anni. Per i primi la maratona si snoderà in un anello da 300 metri, per i secondi di 800 metri.
Il motivo in più per partecipare? Il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto a sostegno delle attività di Parco Nord Milano e soprattutto di AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla. Non vi siete ancora iscritti? Affrettatevi!!!
I posti sono limitati: 250 per la maratona della birra e 150 per le competizioni di bambini e ragazzi. Ricordatevi, infine, che la gara inizierà alle ore 16.30 nell’area tempietto del Parco Nord Milano.


on TREND

Le Forme del Gusto
Prodotti locali e tante iniziative


 

All’inaugurazione del festival presente anche il Governatore Attilio Fontana

è extralarge l’ottava edizione de “Le Forme del Gusto – Festival delle Eccellenze Agroalimentari” che prende il via questa sera alle 17 e si concluderà il 30 settembre. Dopo il grande successo degli anni scorsi, infatti, la manifestazione dedicata ai prodotti e alle tradizioni del Lodigiano e della Lombardia si allarga dunque su tre giorni, con l’ulteriore novità di due serate – il 28 e il 29 – animate anche dalla musica. Cuore della manifestazione la grande mostra mercato del gusto nella suggestiva cornice di piazza della Vittoria, con 50 stand e circa 100 imprese presenti in forma singola o associata. Al centro, lo spazio per dibattiti ed eventi, show cooking e laboratori, oltre che per l’intrattenimento musicale, che venerdì 28 settembre alle ore 21 sarà affidato all’Accademia di Musica “Gaffurio” di Lodi e sabato 29 settembre all’Accademia Gerundia di Lodi che offrirà lo spettacolo “Sapori in musica”: parole e note del duo Pino Bifano, chitarra, e Tiziano Chiappelli, fisarmonica.
Piazza Broletto, invece, ospita la mostra mercato tematica dedicata a “La carne dei macellai lodigiani”. La raspadüra sarà protagonista, domenica 30 alle 17, del settimo trofeo di abilità nella preparazione delle “foglie” di “raspa”, intitolato “Chi più raschia…”.
Ricco il programma degli appuntamenti di riflessione e approfondimento. Fra questi si segnala sabato alle ore 17, in piazza della Vittoria, la conversazione con una delle più importanti personalità del mondo internazionale del vino: Vittorio Moretti, Presidente della Holding Terra Moretti (proprietaria in Franciacorta delle cantine Bellavista e Contadi Castaldi) sul tema “Vino, cultura e passione per la crescita di un territorio: il caso Franciacorta”. In occasione della manifestazione, si potrà anche partecipare a visite guidate nel cuore del capoluogo e a crociere in barca sull’Adda. Prevista anche l’apertura straordinaria di alcuni musei del territorio.