on CABARET

Teatro Nuovo
di Milano: il tour di Made in Sud

Dopo lo straordinario successo di audience televisivo, in prima serata su Rai2, Made in Sud sarà in tour. Al Teatro Nuovo di Milano dal 9 al 14 gennaio 2018, vedremo la frizzante conduzione di Fatima Trotta, conosciuta ed amata dal pubblico televisivo e teatrale, accompagnata dai comici più noti e più amati dello show.
Made in Sud è diventato negli ultimi anni, un fenomeno di costume che è riuscito a coniugare la contagiosa comicità partenopea con gli standard di più longevi show comici televisivi, diventando presto un appuntamento della prima serata, atteso da tanti fan e appassionati. Nato al Teatro Tam, come un laboratorio artistico aperto al pubblico, ha creato una nuova generazione di comici e uno stile originale, ormai riconoscibile in tutta Italia. Il segreto: il ritmo serrato delle esibizioni e il ricco cast di comici. Molti i nuovi personaggi dell’edizione teatrale con la musica del Dj Frank Carpentieri che scandisce inesorabilmente i serratissimi ritmi del-lo spettacolo e quella dei Sud58, pronti a proporre nuovi remix del canzoniere partenopeo; anche nella versione teatrale lo show è accompagnato dalle coreografie del corpo di ballo delle “suddine”, per due ore di comicità ed intrattenimento per tutta la famiglia!

www.teatronuovo.it


Pronti per l’Effetto Globo?

Il 2017 si chiude con oltre 13 milioni di visitatori, ospiti eccezionali e tanti progetti innovativi

Oltre 13 milioni di visitatori: questo il dato di affluenze con cui il Parco e il Centro Commerciale Globo chiudono il 2017. Nell’anno che precede l’importante traguardo del XXV anniversario, Globo conferma di essere un punto di riferimento per il territorio, ma rivela anche di continuare ad attrarre sempre nuovi clienti. E a ben guardare, nel corso del 2017, le ragioni per andare a Globo sono state davvero tantissime: nuove aperture del Parco e dei punti vendita del Centro, oltre 200 giorni di iniziative ed eventi, due grandi concorsi a premi che hanno registrato oltre 100mila giocate e grandi ospiti come Soul System, Marco Bocci, Cristina d’Avena, Rocco Siffredi e Riki (che, da solo, ha fatto oltre 2000 scatti con le sue fan).
Ma il 2017 è stato anche l’anno di un innovativo progetto che ha raccolto il patrocinio di Regione Lombardia e di altri dodici enti locali. Racconta Chiurlo: “Abbiamo voluto offrire ai residenti del territorio una possibilità per reinventarsi, per inserirsi nel mondo del lavoro o realizzare un sogno chiuso in un cassetto. Così è nata la Globo Academy che, con la collaborazione dello CSEN Monza e Brianza e della palestra New Energy del Centro, sta consentendo a dieci meritevoli di frequentare gratuitamente un corso di formazione per conseguire un diploma di Personal Trainer Professional riconosciuto dal Coni”.
Cosa dobbiamo aspettarci quindi per il 2018? “La prima cosa che tutti potranno vedere già con i saldi invernali – conclude il direttore – è la nuova comunicazione del Centro: Effetto Globo è il claim di una serie di campagne che racconteranno con il linguaggio tipico dei nuovi media tutti i modi in cui Centro Globo, da venticinque anni, continua a stupire. Abbiamo poi tanti altri progetti per festeggiare assieme ai nostri clienti, ma è ancora presto per svelarli”.

www.centroglobo.it


on MOVIE

Leo da Vinci in missione…

Un film d’animazione per omaggiare il genio di Leonardo da Vinci. Leo da Vinci – Missione Monna Lisa uscirà nelle sale l’11 gennaio: Se il divertimento è garantito, aspettatevi anche una colonna sonora d’eccezione, quella di Riki! Il lungometraggio, diretto da Sergio Manfio e prodotto da Gruppo Alcuni e dalla Warsaw Movie Ho-me, è pronto ad appassionare grandi e piccini con le avventure appassionanti di un Leonardo daVinci tutto da scoprire!


on THEATER

Al Teatro San Babila
…cercasi Befana disperatamente!

Il 6 gennaio alle ore 15.30 uno spettacolo divertentissimo dedicato ai più piccoli

Tra i sogni dei vostri bambini e nipoti c’è quello di conoscere e diventare un grande aiutante della Befana? Non potete perdere le strabilianti avventure e peripezie del giovane Malf. Al Teatro San Babila, sabato 6 gennaio, alle ore 15.30, andrà in scena Cercasi Befana disperatamente. Uno spettacolo divertentissimo in cui Malf ben presto si accorgerà che avere a che fare con i doni per i bimbi sarà molto più complicato del previsto; in un susseguirsi di esilaranti incidenti inciamperà nei guai. Soltanto grazie all’aiuto della Befana e dei folletti del bosco (il pubblico), riuscirà a risolvere tutto imparando che per riuscire in qualunque impresa so-no indispensabili volontà ed ingegno. Lo spettacolo è a cura di Sogno Teatro, una giovane compagnia di teatro per
ragazzi che nasce da un progetto di coproduzione di Pepita Onlus, realtà riconosciuta in tutta Italia tra le più attente e preparate nell’ambito dei temi legati al bullismo e dell’educazione in generale, con operatori di teatro e giovani legati ad Altomusic Srl, società di produzione spettacoli che da anni realizza rassegne e spettacoli a livello nazionale.


on TREND

Capolavori Sibillini Le Marche e i luoghi della Bellezza

Una prestigiosa selezione di 56 opere

IMusei della Rete Museale dei Sibillini, lo scorso 21 dicembre, hanno presentato al pubblico milanese “Capolavori Sibillini, Le Marche e i luoghi della Bellezza”, a cura di Daniela Tisi e Vit-
torio Sgarbi. Una prestigiosa selezione di 56 opere, provenienti dai luoghi marchigiani colpiti dal terremoto del 2016 che, fino al 30 giugno 2018, sarà esposta al Museo Diocesano di Milano. In mostra capolavori di grandi maestri tra cui Perugino, Fortunato Duranti, Spadino, Cristoforo Munari, Corrado Giaquinto, Simone De Magistris, Ignazio Stern, Vincenzo Pagani: ricchezze culturali di un territorio dove l’arte e la bellezza devono essere preservati. Il percorso espositivo si articola in cinque sezioni che rappresentano alcuni territori della Rete Museale dei Sibillini e vuole trasmettere il sentimento di attaccamento delle comunità verso un patrimonio sentito, ora più che mai, come un elemento centrale della propria identità e del proprio futuro. I capolavori sibillini sono il trait d’union tra musei e territorio, vero protagonista dell’esposizione con la sua fragile bellezza densa di tradizioni, arte e natura.
Inserita in un più ampio progetto di valorizzazione del patrimonio culturale marchigiano, la mostra nasce con l’obiettivo di avvicina-re il grande pubblico ai tesori ar-
tistici della Rete Museale dei Sibillini. Una parte delle opere, infatti, proviene dalla precedente mostra, conclusa il 19 novembre a Osimo, “Capolavori Sibillini” – l’arte dei luoghi feriti dal sisma”, un’operazione di grande valenza culturale e civica che ha visto la presenza del Ministro Franceschini ed il riconoscimento al valore dell’operazione dalle più alte cariche dello Stato e il conferimento della medaglia da parte del Presidente Sergio Mattarella.
L’esposizione è realizzata da Regione Marche e Rete Museale dei
Sibillini in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, l’ANCI Marche e l’ANCI Lombardia e il Museo Diocesano di Milano.

www.capolavorisibillini.it


on AGENDA

La Befana benefica
del motociclista
La Befana torna sulle due ruote: sidecar, moto d’epoca e Vespe vecchie e nuove per portare regali ai bambinio ospiti di alcuni Istituti di Milano. A bordo almeno 5000 motociclisti, molti travestiti e con tanto di scopa di paglia.
è l’iniziativa del MotoClub di Milano, che si ripete ogni anno, per la festa dell’Epifania. Il ritrovo sarà in Corso Sempione.

A Esino Lario (Lc)
la notte dei magi
Come da vera tradizione Esinese, anche quest’anno viene proposto il Presepe Vivente a Esino Lario.
Si tratta di un’occasione davvero speciale per coinvolgere abitanti e turisti di ogni età in una rappresentazione che, oltre al significato storico/religioso, propone anche la riscoperta di tradizioni, mestieri e cucina di questa comunità montana. La manifestazione si svolgerà a partire dalle ore 16.00 del 6 gennaio.

Gran Galà di Danza
al Teatro Sociale di Sondrio
Venerdì 5 gennaio, alle ore 20.45 si terrà il Gran Galà prodotto dagli Amici della Musica. Protagonisti, le stelle provenienti dal Balletto Reale di Copenaghen e dal Teatro alla Scala; ospiti d’eccezione saranno Silvia Selvini, nata a Sondalo (SO) ed ora grande étoile a Copenaghen, insieme a giovani danzatrici e danzatori tra i più brillanti delle due compagini.


DA non PERDERE

Arriva il Gabinát, l’Epifania di Bormio

Attenti a passeggiare per le vie di Bormio il 6 gennaio! Se non volete pagare pegno, quando incontrate qualcuno, non salutatelo con il buongiorno ma con la parola Gabinát! Chi lo dice per primo, vince e ha diritto ad un dono. Chi perde, non può fare altro che pagare il suo debito. Tutti concorrono, bambini (i più agguerriti), adulti ed anziani, da non sottovalutare per la scaltrezza data dall’esperienza. Ogni stratagemma è valido, non ci sono regole, se non quella di divertirsi e di preservare questa antica tradizione che proviene dai paesi di lingua germanica (la parola deriva infatti da gabe-nacht che significa “notte dei doni”). E allora… non ci resta che augurare Gabinát a tutti!
Non dimenticate: nel Piazzale del Comune di Bormio e Sondalo, il Gabinát vi aspetta alle ore 14.45. Volete vincere? L’unico consiglio è quello di arrivare puntuali, anzi: gabinatissimi!